Nasce ad Aytona in Catalogna, il 9 gennaio 1843 e, dopo aver conseguito il diploma magistrale, nel 1862 si associa alle Terziarie carmelitane diventando direttrice delle loro scuole. Nel 1872 viene nominata direttrice di una Congregazione di suore addette all'assistenza spirituale e materiale dei vecchi poveri, le «Hermanitas de los ancianos desamparados» (Piccole suore degli anziani abbandonati). Gravemente ammalata muore il 26 agosto 1897 a Liria (Valenza). Fu canonizzata da Paolo VI nel 1974.

Vescovo del XIII secolo di Hereford, in Inghilterra, discendeva da una famiglia originaria dell'ltalia, probabilmente Cantalupo nel Sannio. Tommaso nacque in Inghilterra ad Hambleden e venne battezzato con un nome ispirato alla devozione per San Tommaso Becket, l'Arcivescovo Martire di Canterbury. Uomo di studio e di dottrina, dovette comportarsi anche come uomo di azione, per comporre controversie che, nate da questioni dottrinali, sfociavano poi in contrasti pratici e addirittura in fazioni politiche. Il Vescovo di Hereford dovette sfoderare il suo spirito combattivo quando si accese una controversia tra lui e il nuovo Arcivescovo di Canterbury, Giovanni Peckham. Morì a Montefiascone, sul lago di Bolsena, nel 1282 e fu sepolto nel monastero di San Severo.

S - Santi T: S. TARCISIO (+257)

Tarcisio subì il martirio da adolescente mentre portava l'Eucaristia ai cristiani in carcere. Scoperto, strinse al petto il Corpo di Gesù, per non farlo cadere in mani profane, ma venne ucciso. Il corpo venne sepolto insieme a papa Stefano sulla via Appia. Nel 767 papa Paolo I fece traslare le spoglie nella basilica di san Silvestro in Capite insieme ad altri martiri.

Edith Stein, in religione Teresa Benedetta della Croce, (Breslavia, 12 ottobre 1891 – Auschwitz, 9 agosto 1942) è stata una religiosa e filosofa tedesca dell'Ordine delle Carmelitane Scalze: convertitasi al cattolicesimo dall'ebraismo, venne arrestata dai nazisti e rinchiusa nel campo di concentramento di Auschwitz, dove trovò la morte. Nel 1998 papa Giovanni Paolo II l'ha proclamata santa e l'anno successivo l'ha dichiarata co-patrona d'Europa.

Fu uno dei Dodici chiamati da Gesù. E' ricordato soprattutto per il suo momento famoso di incredulità. Ma è ben altro che un seguace tiepido. Credere non gli è facile, e non vuol fingere che lo sia. Dopo la morte del Signore esige di toccare con mano. Quando però, otto gorni dopo, Gesù viene e lo invita a controllare esclamerà: «Mio Signore e mio Dio!», come nessuno finora aveva mai fatto. Intorno al VI secolo, furono trovati nell'India meridionale gruppi inaspettati di cristiani cui il Vangelo fu portato ai loro avi da Tommaso apostolo.

Teobaldo (in francese Thibaud) fu figlio del conte Arnolfo dello Champagne. In compagnia del suo amico Gualtiero entrò nell’abbazia di Saint-Rémi a Reims e qui si spogliò di ogni sua ricchezza e mondanità. Vagarono sino a giungere nella foresta di Petting, oggi in territorio lussemburghese, ove trovarono un luogo solitario ove edificarono due piccole celle ed iniziarono a camminare scalzi, soggetti a freddo, caldo, fame e fatica.offrendosi per qualsiasi lavoro disponibile: coltivazione dei campi, carico e scarico dei carri, pulizia delle stalle, trasporto di pietre e cemento per i muratori, spingevano il mantice e producevano il carbone per le fucine. Si spostarono in seguito presso una cappella in rovina nella remota e boscosa località di Satanico, nei pressi di Vicenza dove morì in pace nel 1066.

Avvocato, scrittore e uomo politico inglese. È ricordato soprattutto perchè si oppose alla rivendicazione di Enrico VIII di farsi capo supremo della Chiesa d'Inghilterra.  A causa di ciò ebbe fine la sua carriera politica e fu condannato alla pena capitale con l'accusa di tradimento. Nel 1935 è proclamato santo da Papa Pio XI. San Tommaso Moro è patrono degli statisti e dei politici.

Nato a Corte, in Corsica, nel 1676 entrò dapprima tra i Cappuccini, poi passò ai Frati Minori Osservanti tra i quali rimase prendendo il nome di Teofilo. A Napoli, venne ordinato prete nel convento di Santa Maria la Nova nel 1700. Visse per dodici anni con san Tommaso di Cori - dal quale fu molto influenzato - nel convento laziale di Civitella San Sisto (oggi Bellegra) sui Monti Prenestini, dove era il padre guardiano. Percorse, predicando, tutta la Sabina e la zona di Subiaco. Poi, per ristabilire la presenza francescana in Corsica, l'ordine pensò a lui. Quindi tornò sull'isola natìa e divenne padre guardiano della nuova fondazione di Zúani. Morì a Fucecchio, in Toscana nel convento da lui fondato, nel 1740. È stato proclamato santo nel 1930.

La Russia antica ha trovato il suo ideale di vita religiosa nella persona di S. Teodosio di Pecersk. L'influsso che egli esercitò sulla spiritualità russa fu grandissimo, anche se lasciò soltanto pochi, ma bellissimi discorsi ai monaci. Egli fu pure il confessore e il direttore spirituale di principi e cortigiani, di ministri e guerrieri. E evidente che con questi contatti egli esercitò un salutare influsso sulla società russa e la radicò in Dio. Colui che è considerato il fondatore e il modello del monachesimo russo morì nella sua laura il 3-5-1074. Fu canonizzato nel 1108 da un concilio di vescovi russi riuniti a Kiev. La laura di Pecersk resta ancora oggi un luogo di pellegrinaggio caro a tutti i credenti.

Turibio frequentò con profitto le scuole pubbliche prima a Valladolid, e quindi presso l'università di Salamanca, dove si laureò in giurisprudenza. Filippo II, re di Spagna, venuto a conoscenza della virtù e del sapere di lui, nel 1575, benché semplice laico, lo nominò presidente del tribunale dell'Inquisizione a Granada. Il Santo adempì per cinque anni il suo compito con tanta competenza e tatto che si attirò l'ammirazione di tutti. Particolarmente soddisfatto, dovette restarne il re, se lo destinò alla sede vacante di Lima, capitale del Perù. Gli scandali che colà avvenivano, erano così gravi, che gli indiani si rifiutavano di abbracciare la fede degli spagnoli.

Nel tempo in cui Anna Maria si disponeva a lasciare il monastero, il Signore le preparò in modo meraviglioso la vocazione al Carmelo. Un giorno di settembre 1763 ricevette una visita da una sua amica d'infanzia. Mentre tranquilla se ne ritornava nella sua cameretta, sentì risuonarle all'orecchio e più ancora nel cuore una voce che diceva: "Io sono Teresa di Gesù. Ti voglio tra le mie figlie". Una forza misteriosa la spinse irresistibilmente in cappella. Davanti a Gesù sacramentato udì la stessa voce ripeterle: "Io sono Teresa di Gesù e ti dico che sarai tra poco nel mio monastero". Quando fu ricondotta nella casa paterna, nulla di straordinario apparve nel suo modo di vivere. Fu sempre fedele alle pratiche di pietà, soave nei modi, caritatevole con tutti e desiderosa di sacrificio.

I contemporanei lo avevano chiamato Dottore comune, i posteri lo dichiararono Dottore angelico. Papi e re si contesero l'onore di ospitarlo, ma egli preferì una vita semplice, umile e casta che gli meritò carismi speciali, locuzioni e rapimenti. Soltanto riconoscendogli una speciale illuminazione dall'alto possiamo comprendere come abbia potuto unire ad una produzione cosi copiosa, tanta lucidità, precisione e accuratezza. Visse sempre astratto nel mondo delle idee, senza sovrabbondare in macerazioni corporali. Il suo segretario, Reginaldo da Piperno, asserisce che fece di tutta la vita un continuo atto di unione con Dio, da cui non lo distolsero le assillanti occupazioni e neppure le controversie durante le quali non venne mai meno alla virtù della pazienza e della mitezza.

Redazione Segnala "

Timoteo fu testimone delle sofferenze e delle fatiche sostenute dai due ardimentosi missionari (Paolo e Barnaba). Al fine della vita l'apostolo gli scriverà: "Tu poi hai seguito da vicino il mio insegnamento, la mia condotta, i progetti, la fede, la longanimità, la carità, la perseveranza, le persecuzioni, le sofferenze che mi sopravvennero ad Antiochia, a Iconio, a Listra. Quali persecuzioni ho subito!" (2 Tim. 3,10 s.).
S. Tito fu uno dei più cari e generosi collaboratori di S. Paolo nella propagazione del Vangelo tra i gentili. Non è improbabile che sia nato ad Antiochia, dal momento che là ha fatto conoscenza con S. Paolo e si è messo alla sua sequela. Con certezza possiamo affermare soltanto che era pagano (Gal. 2,3).

"
Redazione Segnala "

SUPPLEMENTO A «L'OSSERVATORE ROMANO» N. 243  

LUNEDÌ-MARTEDÌ 20-21 OTTOBRE 1997

 

Il testo italiano della Lettera Apostolica di Giovanni Paolo II per la proclamazione di Santa Teresa di Gesù Bambino e del Santo Volto a Dottore della Chiesa universale

 

LETTERA APOSTOLICA «DIVINI AMORIS SCIENTIA»

1.° La scienza dell’amore divino, che il Padre delle misericordie effonde mediante Gesù Cristo nello Spirito Santo, è un dono, concesso ai piccoli e agli umili, perché conoscano e proclamino i segreti del Regno, nascosti ai dotti e ai sapienti; per questo Gesù ha esultato nello Spirito Santo, rendendo lode al Padre, che così ha disposto (cfr Lc 10, 2122; Mt 11, 2526).

"

Ricerca di contenuti cattolici

Sottocategorie

· Tutte le Categorie
· Ap - Apologetica
· Ap - Chiesa primitiv
· Ap - Nemici della Ch
· Ap - Non cattolici
· Ap - Quesiti di stor
· Ap - Temi controv.
· B - Beati A
· B - Beati B
· B - Beati C
· B - Beati D
· B - Beati E
· B - Beati F
· B - Beati G
· B - Beati H-L
· B - Beati M
· B - Beati N-O
· B - Beati P-R
· B - Beati S-T
· B - Beati U-Z
· B - santi e beati
· Bib - Come interpret
· Bib - Errori esegesi
· Bib - Testi inelud.
· Ch - Contro corrente
· Ch - Crisi
· Ch - Persecuzioni
· Ch - Sentire nella C
· Cont - Dissenso catt
· Cont - Eretici mod.
· Cont - Miscellanea
· Cont - Teol liberaz.
· Dev - Altre devoz.
· Dev - Devoz. Mariane
· Dev - Sacro Cuore
· Dev - San Giuseppe
· Dev - SS Eucarestia
· Ec - Attualità ecum.
· Ec - Dialogo interr.
· Ec - Magistero fond.
· Ec - Orientali
· Ec - Temi ecum.
· Ev - Asp. particol.
· Ev - Catechesi
· Ev - Islam
· Ev - Nuova evangel.
· Ev - Testimoni di G.
· Fil - Breve corso
· Fil - Gnoselogia
· Fil - Miscellanea
· Fil - Temi metafisic
· Fil- Storia filosof.
· Lit - Anno liturgico
· Lit - Congr Culto
· Lit - Direttorio lit
· Lit - Miscellanea
· Lit - Ore liturgiche
· Lit - Santa Messa
· Mor - Bioetica
· Mor - Dott. Sociale
· Mor - Economia
· Mor - Omosessualità
· Mor - Pace e pacif.
· Mor - Questioni
· Mor - Sull'Aids/Hiv
· Pont.Cons.Testi Leg.
· S - Santi A
· S - Santi B
· S - Santi C
· S - Santi D
· S - Santi E
· S - Santi F
· S - Santi G
· S - Santi H-K
· S - Santi in cammino
· S - Santi L
· S - Santi M
· S - Santi N-P
· S - Santi Q-R
· S - Santi S
· S - Santi T
· S - Santi U-Z
· Sac - Celibato sac.
· Sac - Laicato
· Sac - Perfectae char
· Sac - Spiritualità
· Sacr - Battesimo
· Sacr - Confermazione
· Sacr - Eucarestia
· Sacr - Istit da Gesù
· Sacr - Matrimonio
· Sacr - Ordine
· Sacr - Penitenza
· Sacr - Sacramentali
· Sacr - Unzione inf.
· Sc - Evoluzionismo
· Sc - Psicologia
· Sc - Scienza e fede
· Storia - età antica
· Storia - Modernità
· Storia - Secolo lumi
· Storia cristiana
· Teol - Ascetica
· Teol - Dir. canonico
· Teol - Fondamentale
· Teol - Mariologia
· Teol - Morale
· Teol - Patristica
· Teol - Questio disp.
· Tom - Magistero pont
· Tom - Scritti di Tom
· Tom - Scritti su Tom
· Vita - Attualità
· Vita - Catechesi
· Vita - Educazione
· Vita - Famiglia
· Vita - Figli&consigl
· Vita - La droga
· Vita - Le virtù
· Vita - Preghiera
· Vita - Procreazione
· Vita - Vita interior

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder