Redazione Segnala "Di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio È la notte del 27 gennaio 1772 e nella Chiesa di S. Pietro avviene l'ennesimo furto sacrilego: mentre tutti dormono, nessuno s'accorge che ladri rimasti ignoti rubano, con gesto esecrando gli arredi sacri, gli ornamenti liturgici e due pissidi contenenti complessivamente un centinaio di particole consacrate."
Redazione Segnala "Di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio.  E' stato un viaggio spirituale di intensa ricerca, ma anche di fede feconda verso Colui che ha detto: "Io sono con voi, tutti i giorni, sino alla fine del mondo!" (Riassunto dei miracoli meditati in questo volume).
"
Redazione Segnala "Di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. La sera è calda, ma le vie sono deserte perché tutti sono in cattedrale a pregare e a cantare. Tutti, tranne però alcuni ladri, che approfittando della momentanea e giustificata assenza dei frati, riuscirono a forzare una porta ed entrare indisturbati nel sacro edificio per portare ad esecuzione un loro nefando progetto. Portatisi nella cappella di Sant'Antonio, si avvicinarono al tabernacolo...
"
Redazione Segnala "Di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. Si faceva l'orazione delle 40 ore (...), i presenti cominciavano a gridar misericordia e battersi lo petto piangendo fortemente e domandando io per qual causa facevamo questo, uno chiamato Giovanni da Nardillo della città di Veroli, quale era inginocchiato appresso di me, mi disse: "Non vedi la stella che è apparsa nel calice ove è il S.S.mo Sacramento?".

"
Redazione Segnala "Di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. Nei giorni seguenti al grande rogo furono iniziati i lavori di sgombero dell'immensa massa di detriti, con la vana speranza di trovare qualcosa di intatto! Quale non fu la meraviglia quando il 27 aprile il p. Battista da Ascoli, nel rimuovere un pezzo di marmo di quello che era stato l'altare maggiore, divelto dalle fiamme, vide nella cavità del muro che sosteneva la pietra sacra, in mezzo alle rovine, il corporale un po' bruciacchiato su cui si conservava, ancora intatta ed integra l'ostia grande consacrata."
Redazione Segnala "

Di Padre Giorgio Finotti dell’Oratorio. Pochi sanno cosa è avvenuto il 25 luglio 1535, una domenica, nella chiesa romanico - gotica di San Secondo martire, patrono della città. State però tranquilli, è un miracolo “dolce”, senza violenze, senza infedeltà.  È un dono di Gesù, incomparabilmente pieno d'amore.


"
Redazione Segnala "

Di Padre Giorgio Finotti dell’Oratorio. Tra le milizie del principe Tommaso erano stati assoldati numerosi avventurieri, detti “ugonotti”, di religione calvinista. Con urla terribili, un branco di facinorosi forzò le porte della chiesa. Uno di quegli avventurieri, ormai ubriaco di quell'eccidio scorse l'altare maggiore sopra il quale stava la statuetta di legno di Santa Maria del Monte. I suoi occhi fissarono coi riflessi infernali la porticina intagliata del sacro ciborio. Con pugnale, il sacrilego puntò la lama tra la porticina e la parete del ciborio per aprirlo…

"
Sacr - Eucarestia: La fede nell'Eucarestia
Redazione Segnala "Paolo VI, Enciclica Mysterium fidei, circa errori e opinioni che mettono in dubbio la fede nell'eucaristia e il suo culto fuori della Messa. Il legame tra sacrificio eucaristico, la Chiesa e la presenza reale di Cristo "
Redazione Segnala "di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. Davanti agli occhi sbigottiti "nulla vedo, nulla comprendo", dice San Tommaso d'Aquino eppure la fede mi conferma, mi fa certo che nello Spirito Santo il pane è trasformato sostanzialmente nella Carne di Gesù e il vino nel Sangue di Gesù"
Redazione Segnala "di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. IL MIRACOLO EUCARISTICO AVVENUTO NELL'ULTIMA CENA DEL GIOVEDÌ SANTO: un preludio, d'intensa spiritualità eucaristico - mariana"
Redazione Segnala "di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. In questa città di Lanciano, si ritrovò nel monastero ove abitavano Monaci di S. un Monaco, il quale, non ben fermo nella fede, letterato nelle scienze del mondo, ma ignorante in quelle di Dio, andava di giorno in giorno dubitando, se nell'ostia consacrata vi fosse il vero Corpo di Cristo e così nel vino vi fosse il vero Sangue"
Redazione Segnala "di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. Qui a Trani è successo un fatto perverso, compiuto da una donna che abitava, intorno all'anno mille, vicino alla chiesa. Con la complicità di una cristiana compiacente, un giorno riuscì a mescolarsi tra i fedeli in un'assemblea liturgica e recitando bene la parte della devota, si accostò alla comunione, con intenzione malvagia"
Redazione Segnala "I Miracoli Eucaristici, di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. Quella volticina, chiaramente macchiata di sangue, racchiusa in un tempietto, costruito negli anni 1594-95, è a tutti oggi visibile nella monumentale Basilica di S. Maria in Vado, attualmente officiata, come ho detto dai "Missionari del Preziosissimo Sangue" di S. Gaspare"
Redazione Segnala "I Miracoli Eucaristici, di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. "Una ragazza, poco più che adolescente, addolorata per un amore non più corrisposto, si rivolse ad una fattucchiera, per riavere l'amato del suo cuore. La maliarda, come soluzione, suggerì di procurarle un'ostia consacrata, con cui poter preparare un efficace filtro amoroso"."
Redazione Segnala "I Miracoli Eucaristici, di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. Al mattino presto, si recò al Santuario di Santa Cristina, una bellissima chiesa romanica a tre navate, per celebrare la messa. Gli fu concesso di celebrarla proprio all'altare della Santa Martire. Anche stavolta mentre saliva all'altare, il sacerdote Pietro aveva un terribile tormento interiore che da tempo lo angustiava e contro il quale ogni giorno pregava: "Signore dammi fede nella tua santissima presenza eucaristica! Dammi fede, perché un terribile dubbio mi tenta costantemente: ci sei davvero, Signore? Come è possibile - pensava - che questo pane e questo vino, che sono nelle mie mani, diventino davvero il Corpo e il Sangue di Nostro Signore?""
Redazione Segnala "I Miracoli Eucaristici, di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. Ricordiamo ancora una volta la bella lezione di San Filippo Neri che fece accompagnare da due chierichetti con le candele accese quella donna che usciva di chiesa appena fatta la Comunione. Ma ora chi ha possibilità di fermarsi ad Offida, una cittadina operosa ed ospitale in provincia di Ascoli Piceno, nelle Marche, si informi e si faccia mostrare, presso la Chiesa di Sant'Agostino, il segno straordinario eucaristico, là conservato fin dal 1273, a causa di una certa donna che oltre a non ringraziare Gesù Eucaristia, arrivò fino a commettere un tremendo sacrilegio, a tal punto che Gesù stesso, senza nostro merito, si mostrò con segno inconfondibile proprio per confondere la nostra miseria e malizia!"
Redazione Segnala "di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. Le cose andarono esattamente così: un mattino del 1294, una donna della contrada scese al lavatoio pubblico per sciacquare alcune tovaglie della chiesa parrocchiale di San Giusto a Gruaro, che è in provincia di Venezia, ma che appartiene alla diocesi di Concordia e Pordenone. Il lavatoio era costituito da un canale di irrigazione ovvero da una roggia, la roggia Versola, a pochi passi dalla Chiesa. La donna, mentre strofinava una delle tovaglie dell'altare come era sempre solita fare, all'improvviso vide il lino tingersi di sangue"
Redazione Segnala "di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. Un sacerdote era in cura d'anime e gli fu richiesto di portare la comunione ad un contadino ammalato. Non troppo devoto quel prete prese una particella consacrata dal tabernacolo e poi con esecranda tranquillità la mise fra due pagine del Breviario e poi se lo mise sotto braccio e andò per comunicare quel contadino. Ecco! Direte subito voi, ecco! Se voi, per primi non avete rispetto di Gesù Eucaristia ben vi meritate il nostro rimprovero per il cattivo esempio che ci date! Se fate così voi, per cosa vi lamentate poi di noi?"
Redazione Segnala "di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. Se quel povero sacerdote del lontano 25 aprile 1356, di cui è rimasto sconosciuto il nome, ma svelato il suo atroce dubbio nella presenza di Gesù nell'ostia consacrata, fosse stato più fedele all'amore di Dio, non avrebbe provocato una nuova prova - miracolosa - della presenza sacramentale di Gesù nell'Eucaristia! Era da un po' di tempo che un dubbio tremendo lo tormentava, scuotendo la sua fede, il suo amore. Se avesse detto: Non sono più io che vivo, ma è Cristo che vive in me! Se si fosse coltivato nello spirito, predicando, operando il bene, avrebbe avuto quel dubbio che scuoteva la sua vita sacerdotale?"
Redazione Segnala "I Miracoli Eucaristici di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. "Non possiamo quindi disprezzare i miracoli eucaristici attraverso i quali il Signore si degna di mostrarci che al di là delle specie sacramentali, cioè del pane e del vino, c'è proprio lui col suo Corpo, col suo Sangue, con la sua anima e con la sua divinità"."
Redazione Segnala "di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. In provincia di Forlì, nell'alta Romagna, ai piedi dell'Appennino tosco-romagnolo, sta la cittadina termale di Bagno che custodisce nell'artistica basilica di Santa Maria Assunta un sacro corporale, intriso di otto gocce di Sangue miracoloso di Nostro Signore Gesù Eucaristia"
Redazione Segnala "di Padre Giorgio Finotti dell'Oratorio. La chiesa parrocchiale era deserta e semi buia, ma un malaugurato predatore ebbe un lampo di gioia diabolica. Tacitando ogni richiamo della coscienza, ormai ridotta ad uno straccio, si portò, con una corsa, davanti al tabernacolo, poi ne forzò la porticina, ne estrasse l'ostensorio che racchiudeva l'ostia consacrata "l'hostia magna" e infilò il tutto in un sacco, insieme ad altri oggetti sacri, senza alcuno scrupolo"
Sacr - Eucarestia: L'Eucarestia
Redazione Segnala "Il Corpo e il Sangue di Cristo "

Ricerca di contenuti cattolici

Sottocategorie

· Tutte le Categorie
· Ap - Apologetica
· Ap - Chiesa primitiv
· Ap - Nemici della Ch
· Ap - Non cattolici
· Ap - Quesiti di stor
· Ap - Temi controv.
· B - Beati A
· B - Beati B
· B - Beati C
· B - Beati D
· B - Beati E
· B - Beati F
· B - Beati G
· B - Beati H-L
· B - Beati M
· B - Beati N-O
· B - Beati P-R
· B - Beati S-T
· B - Beati U-Z
· B - santi e beati
· Bib - Come interpret
· Bib - Errori esegesi
· Bib - Testi inelud.
· Ch - Contro corrente
· Ch - Crisi
· Ch - Persecuzioni
· Ch - Sentire nella C
· Cont - Dissenso catt
· Cont - Eretici mod.
· Cont - Miscellanea
· Cont - Teol liberaz.
· Dev - Altre devoz.
· Dev - Devoz. Mariane
· Dev - Sacro Cuore
· Dev - San Giuseppe
· Dev - SS Eucarestia
· Ec - Attualità ecum.
· Ec - Dialogo interr.
· Ec - Magistero fond.
· Ec - Orientali
· Ec - Temi ecum.
· Ev - Asp. particol.
· Ev - Catechesi
· Ev - Islam
· Ev - Nuova evangel.
· Ev - Testimoni di G.
· Fil - Breve corso
· Fil - Gnoselogia
· Fil - Miscellanea
· Fil - Temi metafisic
· Fil- Storia filosof.
· Lit - Anno liturgico
· Lit - Congr Culto
· Lit - Direttorio lit
· Lit - Miscellanea
· Lit - Ore liturgiche
· Lit - Santa Messa
· Mor - Bioetica
· Mor - Dott. Sociale
· Mor - Economia
· Mor - Omosessualità
· Mor - Pace e pacif.
· Mor - Questioni
· Mor - Sull'Aids/Hiv
· Pont.Cons.Testi Leg.
· S - Santi A
· S - Santi B
· S - Santi C
· S - Santi D
· S - Santi E
· S - Santi F
· S - Santi G
· S - Santi H-K
· S - Santi in cammino
· S - Santi L
· S - Santi M
· S - Santi N-P
· S - Santi Q-R
· S - Santi S
· S - Santi T
· S - Santi U-Z
· Sac - Celibato sac.
· Sac - Laicato
· Sac - Perfectae char
· Sac - Spiritualità
· Sacr - Battesimo
· Sacr - Confermazione
· Sacr - Eucarestia
· Sacr - Istit da Gesù
· Sacr - Matrimonio
· Sacr - Ordine
· Sacr - Penitenza
· Sacr - Sacramentali
· Sacr - Unzione inf.
· Sc - Evoluzionismo
· Sc - Psicologia
· Sc - Scienza e fede
· Storia - età antica
· Storia - Modernità
· Storia - Secolo lumi
· Storia cristiana
· Teol - Ascetica
· Teol - Dir. canonico
· Teol - Fondamentale
· Teol - Mariologia
· Teol - Morale
· Teol - Patristica
· Teol - Questio disp.
· Tom - Magistero pont
· Tom - Scritti di Tom
· Tom - Scritti su Tom
· Vita - Attualità
· Vita - Catechesi
· Vita - Educazione
· Vita - Famiglia
· Vita - Figli&consigl
· Vita - La droga
· Vita - Le virtù
· Vita - Preghiera
· Vita - Procreazione
· Vita - Vita interior

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder

TT Forum News